Diagnosi dell’Uveite

Spesso le uveiti vengono scambiate per banali congiuntiviti. è quindi estremamente importante che i pazienti con arrossamento oculare, dolore e annebbiamento della visione vengano visitati da uno specialista. Infatti una infiammazione delle strutture interne oculari può portare ad una riduzione visiva permanente ed, in alcuni casi, determinare cecità.

Solo l’oculista potrà infatti utilizzare particolari strumenti in grado di esaminare le parti interne dell’occhio e, in molti casi, fare diagnosi impiegando tale tipo di indagini non invasive. In alcune circostanze potrà rendersi necessaria l’effetuazione di esami sanguigni, di tests cutanei, di raggi X e talora potrà essere utile prelevare chirurgicamente alcuni campioni di tessuto oculare.

Essendo spesso le uveiti associate con malattie di altri distretti corporei, sarà spesso necessaria una valutazione dello stato generale del paziente.

  • Terapia e Chirurgia

    Trattamento Uveite

    occhi-secchiDi solito la terapia prevede l’instillazione frequente di gocce oculari a base di steroidi e di dilatatori della pupilla (midriatici) con lo scopo di ridurre l’infiammazione ed il dolore. In caso di infiammazioni a carico degli strati profondi dell’uvea sarà necessario effettuare una terapia per via sistemica (orale o parenterale).

    Continua a leggere…

  • Cos’è l’Uveite

    L’Uveite

    uveiteLo strato intermedio del bulbo oculare compreso fra la sclera e la retina, è chiamato uvea. Quando l’uvea è interessata da un processo infiammatorio si parla di uveite. Le uveiti possono manifestarsi a qualunque età con una leggera prevalenza per il sesso femminile.

    Continua a leggere…

Richiedi un’esame approfondito della tua vista!